Caldaia a gassificazione

per legna, bricchetti, cippato e segatura

Le caldaie per pezzi di legno, bricchette, segatura e trucioli di legno di BLAZE HARMONY offrono una soluzione unica per riscaldare la vostra casa. La tecnologia brevettata e il sofisticato design della caldaia consentono un funzionamento quasi incustodito con un basso consumo di carburante. Soluzione tecnica perfetta.

SCEGLIERE LA MIGLIORE CALDAIA

Vantaggi delle caldaie a gassificazione BLAZE

  1. La prima caldaia sul mercato con la rilevazione meccanica del combustibile residuo

    BREVETTATO

    Un sistema esclusivo che garantisce il mantenimento automatico della brace: la diminuzione del peso del combustibile nella camera di combustione provoca lo spegnimento dell’estrattore fumi, arrestando il processo di combustione. La rilevazione ad alta precisione del peso del combustibile mantiene uno strato di brace nella camera di combustione per alcune ore, riducendo in modo esponenziale il numero delle accensioni a freddo della caldaia durante una stagione. Nel caso in cui l’utente non carichi la caldaia tempestivamente, nella camera di combustione rimarrà uno strato di tizzoni non bruciati (sotto forma di carbone di legna) che risulta ideale per il successivo avviamento della caldaia, senza necessità di pulire la camera di combustione. Basta accendere tale strato con un pezzo di carta ed è possibile aggiungere immediatamente il combustibile.

  2. La prima caldaia sul mercato dotata di protezione contro la corrosione generata dal fluido di ritorno a bassa temperatura,

    BREVETTATO

    che non necessita della installazione di un sistema protettivo anti-condensa. La protezione della caldaia è garantita da un termostato integrato con la temperatura preimpostata a 60°C e da una speciale miscelazione del fluido nel corpo della caldaia. E'possibile un collegamento idraulico a circolazione naturale verso il serbatoio di accumulo, senza ausilio di circolatori. Risparmio notevole in fase di installazione e sicurezza durante il unzionamento. Garanzia di 7 anni sul corpo caldaia, senza ulteriori condizioni.

  3. La prima caldaia sul mercato con l‘apporto su tre livelli di aria comburente nella camera di gassificazione

    BREVETTATO

    garantisce una combustione graduale ed efficiente, localizzata esclusivamente nella parte inferiore della camera e rende possibile l‘utilizzo di combustibile di varie dimensioni e tipologie (cippato, segatura, bricchetti anche di qualità inferiore). L‘aria di preessiccazione viene apportata (se necessario) nella parte superiore della camera, asciugando il combustibile umido per poterlo bruciare efficacemente e per mantenere un‘elevata efficienza della caldaia e bassi valori di emissione.

  4. Protezione contro la corrosione grazie alla camera di combustione compatta ed isolata

    Nella camera di caricamento compatta ed isolata di acciaio INOX le pareti non sono a contatto diretto con l‘acqua, evitando che quest‘ultima le raffreddi; esse mantengono una temperatura elevata, prevenendo la formazione di condensa. La vita media delle caldaie realizzate con questa struttura innovativa è notevolmente più lunga rispetto a quella delle comuni caldaie a gassificazione. La caldaia consente anche di bruciare un combustibile più umido, senza che venga ridotta in modo apprezzabile la durata nel tempo della medesima. Grazie alla temperatura elevata delle pareti, nella camera di caricamento non si verifica la formazione indesiderata di creosoto. La camera di gassificazione compatta costituisce un elemento autonomo, isolato dalle pareti della caldaia contenenti l‘acqua ed in più è realizzata in acciaio INOX per una maggiore durata. La camera è sostituibile.

  5. Camera di caricamento voluminosa in cui la combustione può durare fino a 8 ore

    In abbinamento al mantenimento della brace, la caldaia può funzionare senza spegnersi per 24 ore prima di necessitare di un nuovo caricamento.

  6. Speciali turbolatori meccanici

    gestiti dall‘esterno tramite una leva, hanno una struttura originale e precisa. Garantiscono la pulizia permanente dello scambiatore e la massima efficienza della caldaia durante tutto il periodo di esercizio.

  7. Fondo inclinato della camera di gassificazione

    garantisce la rimozione automatica della cenere dalla camera di combustione durante il funzionamento, riducendo così drasticamente la necessità di pulire la stessa prima di un nuovo avviamento della combustione.

  8. Sportello di caricamento obliquo

    per il caricamento comodo ed agevole della legna e del combustibile frazionato (cippato, segatura ecc.) in tutto il volume della camera di combustione.

  9. Regolazione della potenza massima della caldaia

    consentono di impostare direttamente in percentuale la potenza di combustione desiderata e di regolare la caldaia, nel funzionamento continuo, dal 50 % al 130 % della potenza nominale. L‘impostazione della potenza al 50 % garantisce una lunga durata della combustione all‘interno della caldaia, con una efficienza della stessa paragonabile a quella della potenza al 100 %. Tale soluzione consente di far funzionare la caldaia con potenza inferiore a quella nominale (fondamentale soprattutto nei periodi di mezza stagione) e anche di installare un serbatoio di accumulo di dimensioni inferiori, con conseguente risparmio finanziario e di spazio. Il termoregolatore è predisposto per il collegamento del modulo aggiuntivo per installare il bruciatore a pellet sulla caldaia.

  10. La sonda lambda

    provvede ad una combustione di alta qualità e garantisce esigui valori delle emissioni, sia che si utilizzi legna duro sia tenera. La sonda lambda è un elemento importante, capace di misurare il valore dell’ossigeno residuo nei gas di combustione e successivamente, tramite un attuatore, di controllare la quantità e il tipo (primaria, secondaria e di pre-essiccazione) di aria di combustione in entrata.

 

L’unica caldaia sul mercato con l’apporto su tre livelli di aria comburente

L‘apporto dell‘aria è determinato dal registro mobile multifunzionale, regolato manualmente o con sonda lambda tramite un attuatore.

A differenza di altre caldaie, le caldaie BLAZE HARMONY possono facilmente controllare la distribuzione dell‘aria che entra in camera di combustione (l‘aria di pre-essiccazione è immessa al di sopra dello strato combustibile). Pertanto, la caldaia può essere adattata a varie tipologie di combustibile. Grazie a tale efficace sistema essa brucia facilmente trucioli, cippato,bricchetti ma anche ceppi di grandi dimensioni o legna umida.

 

Controllo dell'alimentazione d'aria a tre vie

Aria di pre-asciugatura e aria primaria aperta al 100 %, aria secondaria completamente chiusa. In questa posizione si trova lo schermo dell'entrata dell'aria in caso di combustione di combustibile umido o tronchi di grandi dimensioni.

Aria secondaria aperta al 100 %, pre-asciugatura e aria primaria completamente chiuse. In questa posizione si trova lo schermo dell'entrata dell'aria in caso di combustione di legno duro secco o di bricchette, dove è richiesta una quantità maggiore di aria secondaria per una combustione efficiente.

Aria primaria e secondaria aperta al 50 %, aria di pre-asciugatura completamente chiusa. In questa posizione si trova lo schermo in caso di combustione del combustibile convenzionale.

Funzionamento SEMIAUTOMATICO della caldaia

Caricamento
Dopo 8 ore
Dopo 24 ore
Dopo 24 ore o più
Dopo poco tempo

1

Caricamento - dopo il caricamento del combustibile nell‘intero volume della camera di caricamento, la combustione può durare fino a 8 ore, in funzione del tipo di combustibile e della potenza della caldaia preimpostata.

2

Dopo 8 ore - non appena il livello del combustibile scende al di sotto della soglia di rilevazione, il sensore spegne l‘estrattore fumi, interrompendo il processo di combustione.

3

Dopo 24 ore dal primo caricamento sono ancora presenti tizzoni nella caldaia, quindi basta ricaricare i pezzi di combustibile più grandi ed accendere il ventilatore; la caldaia continuerà a funzionare.

4

Dopo 24 ore e oltre dal primo caricamento nella camera non ci saranno più tizzoni, a meno che l‘utente non esegua il caricamento in tempo, ma saranno presenti solo i residui di combustibile sotto forma di carbone di legna. In questo caso sarà sufficiente avviare l‘estrattore ed accendere tale strato di carbone con un pezzo di carta.

5

Dopo un breve periodo di tempo, il carbone inizia a bruciare e successivamente possono essere caricati pezzi di combustibile più grandi. Il meccanismo di rilevazione del combustibile residuo garantisce un elevato comfort dell‘operatore a causa dell‘assenza di nuove accensioni, in cui l‘utente deve pulire la caldaia, preparare piccoli trucioli e attendere che il fuoco nella caldaia inizi a bruciare.

 

Sistema
Internet
ecoNET

Sistema Internet ecoNET
ecoNET

Il sistema Internet ecoNET consente all’utente il controllo remoto della caldaia e dell’impianto di riscaldamento. Grazie a tale sistema, l’utente può modificare i parametri della caldaia e dell’impianto di riscaldamento, con la possibilità di visualizzare gli indicatori grafici relativi alla operatitività storica della caldaia e dell’impianto di riscaldamento.

L’accesso remoto al regolatore è possibile da qualsiasi dispositivo connesso a Internet: tablet, computer o cellulare. Le impostazioni sono eseguite tramite un browser web sul sito www.econet24.com, oppure tramite un’applicazione disponibile per Android e iOS.

Internet system schema

Service Online. Il sistema Internet non è utile solo all‘utente. Esso è uno strumento fondamentale anche per il Servizio Assistenza, il quale può avere accesso ai dati della caldaia e, in caso di necessità, modificare le impostazioni del sistema, riducendo significativamente i tempi ed costi di Assistenza Tecnica.

Accessori del termoregolatore:

ecoSTER TOUCH

ecoSTER TOUCH / eSTER X80

In abbinamento con il pannello remoto/ termostato ecoSTER o ecoSTER TOUCH consente di gestire la caldaia direttamente dall’interno dell’abitazione.

Internet module

Modulo opzionale per il controllo di altri circuiti di riscaldamento

Rende possibile il controllo di altri due circuiti di miscelazione e delle relative pompe. Inoltre, consente di controllare la pompa di ricircolo ACS.